la mercedes di madre teresa

play this post

MercedesCLA

se oggi digitiamo in google “carisma, talento, coraggio”,

finiamo nella nuova scintillante campagna pubblicitaria Mercedes;

qualche giorno fa, invece, con le stesse parole, saremmo finiti  nella rubrica psicologia di spaziodonna.com:

per avere un’idea di come la motorizzazione google sia in grado, da un giorno all’altro, di risignificare completamente 3 parole qualsiasi, ci basta leggere i due testi in parallelo,

il comunicato Mercedes e la rubrica spaziodonna (in corsivo):

Carisma, talento, coraggio.
Tu, per cosa venderesti l’anima?


Mercedes-Benz torna in comunicazione per il lancio ufficiale del nuovo CLA,

Nel teaser di 15” secondi, essenziale e grafico, si chiede direttamente al pubblico cosa sarebbe disposto a fare per avere carisma, talento e coraggio.

Il carisma (dal latino ecclesiastico, “charisma”, in greco “carisma” derivato da “caris”, grazia, dono) è un dono eccezionale conferito a taluni individui per esercitare una missione o una funzione specifica nella comunità.

Carisma, nel senso cristiano, è una “dote speciale che si può offrire alla società, a chi ci sta vicino.

Chi possiede un talento che lo distingue dagli altri , lo dovrebbe utilizzare per il bene di tutta la società.

Nello spot 30” è il diavolo in persona, interpretato da Willem Dafoe, a proporre ad un giovane fan del nuovo CLA le tre chiavi del successo.

Maria Marucelli, docente di Psicologia clinica fa una prima distinzione tra un carisma “positivo” ed un carisma “negativo”:

 ”quando la persona, consapevolmente, lo usa in maniera funzionale per il raggiungimento dei propri scopi. Lo usa cioè in senso manipolatorio”.

 Franco Ferrarotti, docente di Sociologia all’Università La Sapienza di Roma, giudica per questi motivi il carisma “un potere pericoloso”.

Chiude il claim ‘Nuovo CLA. Mettici l’anima.’ seguito dall’invito alla prova della vettura durante il weekend del 13 e 14 aprile presso gli showroom Mercedes-Benz.

Lo showroom si trasformerà nel palcoscenico di un imperdibile contest event, durante il quale potrai dimostrare il tuo carisma, talento e coraggio.

Quelli che giudichiamo come “carismatici” sembrano sicuri, forti e completamente in pace con se stessi. Non hanno bisogno dell’approvazione da parte degli altri perché perseguono un cammino interno – spiega Martina Gleissenebner, studiosa del carisma – con caratteristiche che vorremmo avere tutti.

 E che potremmo acquisire tutti, basta trovare quel qualcosa che ci fa davvero felice, quel talento innato che è la nostra dote speciale. E di avere il coraggio di seguirla”.

Un format assolutamente innovativo, che prevede tre aree buffet con open bar alle quali potrai accedere con un mobile game realizzato per Mercedes-Benz dagli ideatori di Ruzzle.

Poche persone si conoscono fino in fondo e sono davvero consapevoli delle loro doti – continua la studiosa austriaca –

e quando anche si conoscessero, poche poi hanno il coraggio di seguire una strada forse più isolata e difficile per rimanere fedeli a se stesse”.

Per le 23.15 è fissata la presentazione della nuova Mercedes-Benz CLA e, se avrai realizzato il miglior punteggio della serata, sarai proprio tu a eseguire il reveal della vettura. La serata continua con il dj set.

“Bisogna trovare il proprio senso nella vita per essere carismatici – continua la Gleissenebner – ma quel senso non può mai avere un fine in se stessi, deve essere diritto verso gli altri.

Allora bisogna chiedersi: quale talento innato, che sento davvero una cosa mia, posso dare agli altri? Da questa domanda comincia la strada verso il carisma”.

Vai ora sull’evento Facebook dedicato, conferma la tua presenza e coinvolgi i tuoi amici.

Porta con te il tuo table o smartphone.

Al tuo arrivo, diaboliche hostess saranno pronte ad accompagnarti in questo viaggio tra le più irresistibili tentazioni.

Marino Niola, docente di Antropologia culturale, fa riferimento a Madre Teresa:

“Dal suo corpo esile scaturiva quella sorta di poesia misteriosa che chiamiamo carisma:

 una grande icona carismatica del nostro tempo è proprio l’immagine di quel corpo scavato, chino sui malati”.

(esercitazioni di webfilologia comparata – 2013 advzero/CalepioPress)

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>