Bg 2019/pianoB: progetto Bergomum

play this post

arenaromanaBG

Bergomum (bergamedil)

opportunità per architetti, ingegneri, impresari edili, artigiani, archeologi: le risorse dell’imprenditoria edile per interventi di recupero e valorizzazione beni storico-architettonici.

start: le intenzioni dichiarate della lobby Bg2019 sono quelle di utilizzare l’eventuale budget/finanziamento europeo per “completare le infrastrutture per il turismo”, ovvero ancora strade e parcheggi, utilizzando così la cultura per far lavorare il settore edilizia e realizzare grandi opere assurde come il parcheggio interrato sotto la Rocca (fermo da 5 anni).

up: l’idea del pianoB ribalta la prospettiva e partendo dal valore della cultura crea lavoro per l’edilizia: non nel costruire strade e parcheggi, ma nell’abbattere ecomostri, nel recuperare aree ed edifici di valore, nell’implementazione ecologica di accessi e spazi:  basta posti auto, è il momento dei posti uomo.

Capitale della cultura “oltre le mura”  in 5 interventi:

- arena romana (respect origins ): recupero funzionale per spettacoli all’aperto dell’arena romana di piazza cittadella-seminario con parziale abbattimento del seminario e sua riconversione in ostello/artisti.

Il seminario di città alta è il vero ecomostro, costruito sopra l’Arena romana di Bergamo (cui si arrivava percorrendo via Arena) .

In una capitale della cultura l’edifico pubblico più elevato sarà dunque l’Arena, al suo fianco l’ex seminario sarà un ostello artisti-studenti-viaggiatori, mentre il nuovo seminario cattolico conformemente alle indicazioni di papa Francesco sorgerà francescanamente in una o più cascine suburbane in abbandono, da recuperare all’uopo.

- necropoli longobarda (respect ancestor): recupero della necropoli longobarda di via Porta Dipinta/Viale delle Mura e stop al park interrato (fermo da anni appunto per il ritrovamento di importanti tombe logobarde, personaggi di rango reale, protagonisti della rivoluzione “longobarda”, l’introduzione delle cuciture, sconosciuta ai romani, e dunque dei “pantaloni”, da cui il nome “longo-bardati”.

8roccabergamo

- rocca medievale (respect heroes): stop al park interrato + ripristino parco della Rocca con annesso parco fauna orobica, inserito nel sistema faunistico “parco dei colli” e cintura verde urbana + ripiantumazione degli “alberi della memoria”,

l’idea base del colle della Rocca come acropoli della città è infatti un bosco dove ogni caduto o martire di guerra rivive in un albero per lui piantato (e li hanno abbattuti per fare posti auto per i suv dei vip col pass!)

9skyline

- mura venete (respect skyline): demoliz. ecomostro via autostrada: dopo  l’assurda e inquietante approvazione dell’edificio che taglia la vista a chi proviene dall’autostrada del profilo skyline delle mura, da sempre vera cartolina d’accoglienza della città, oggi la capitale della cultura ha stabilito i nuovi limiti  di altezza (in pratica ha chiuso la stalla dopo che i buoi sono fuggiti 18 metri oltre il piano regolatore che pure c’era).

Una vera capitale della cultura deve dare un segnale forte: e dunque abbattere, e in quell’area fare parcheggi, dove accogliere chi viene dall’autostrada, con ufficio turismo, tram leggero urbano, inizio piste ciclo-pedonali per centro città bassa e alta, etc.

- palazzo littorio (respect space): sede aperta e razionale del Comune e di tutti i servizi sociali/culturali invece dell’aristocratico/asfittico Palazzo Frizzoni.

10palazzolittorio

L’edificio ex palazzo Littorio, capolavoro dell’architettura razionalista, spazio funzionalmente perfetto, da sempre sotto o male utilizzato,

mai accettato, diversamente ad esempio dal palazzo di giustizia di Milano,

è la vera sede del Comune di Bergamo, del consiglio comunale (nell’auditorium, o d’estate all’aperto, in piazza della libertà) e degli assessorati a turismo, cultura, sport, servizi sociali.

Palazzo Frizzoni sia la sede dei capitani d’industia, dei circoli nobili, e di un museo dell’industria bg 800 e 900. L’aula consiliare sia un teatrino di culto (per cittadini e turisti)  dedicato a un genere nobile e autoctono come la commedia dialettale.

1- segue

(abstract da Bergomum, linee di progetto per la trasformazione di Bergamo in città d’arte sostenibile,

Il pianoB prevede 5 aree d’intervento/progetti/iniziative  in 5 anni:

1 Bergomum  – valoriz. opere architettura storica, mura, arena, rocca

2 Berghumus  – coltivazione artisti nel cuore e nei borghi della città

3 Bergheimat  – creazione continua nuove opere d’arte per la città

4 Bergheimer – dignità di veri monumenti per le icone della città

5 Bergomens – infrastrutture ambientali, accessibilità, cintura verde)

 

3 thoughts on “Bg 2019/pianoB: progetto Bergomum

  1. Guardate… premesso che la parte del seminario che si affaccia su piazza mercato del fieno è una schifezza… dell’arena romana non è rimasto più nulla in quanto hanno spaccato tutto durante i criminali lavori di ristrutturazione degli anni ’60 denunciati al tempo dall’arch. Angelini.
    E poi dove lo mettete il Sarpi?! Anche il liceo classico Sarpi è un ecomostro colossale! Vogliamo buttare giù pure quello?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>