lux in fabula

play this post

sissi

C’era Enel una Miss Sissy tutta Gewiss

tanto che un Tizio di nome Tolomeo,

(d’indole solitamente Luceplan, tra Parentesi)

improvvisamente Duracell, le disse:

Luxottica, sarò l’Arco della tua Artemide!

Che Superpila vuoi per il tuo lato B.Ticino?

Come Osram? Taccia!  Mi carico a luce solare,

nessuno mi può infilare la spina. Watt via!

E il Turciù fu subito Flos.

(fabula Lux per edit di CTRL magazine n55 dedicato alla luce, in distribuzione in questi giorni; un vecchio metodo di esercitazione per copywriter: scrivere un testo usando solo nomi di prodotti o marche, cioè parole in copyright, qui sotto la lista-vocabolario: 

Enel, ente nazionale energia elettrica; Watt, scienziato, unità di misura elettrica; Gewiss e B.Ticino, marchi interruttori elettrici; Duracell e Superpila, marchi pile elettriche;  Luxottica, marchio ottica; Osram, marchio lampadine; Luceplan, Artemide e Flos: marchi luci; Arco, lampada, design Castiglioni bros 1962, produz, Flos; Parentesi, lampada, design Manzù/Castiglioni 1970, produz. Flos;  Miss Sissy, lampada, design P. Starck 1991, produz. Flos;  Taccia, design Castiglioni bros 1962, produz. Flos; Tizo, lampada, design R.Sapper 1972, produz. Artemide;  Tolomeo, lampada, design Fassina/De Lucchi 1987, produz. Artemide;  Turciù, faro/lampada, design e produz Catellani&Smith

 

One thought on “lux in fabula

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>