Ricuperati credits

play this post

GiovannaRicuperatiGiovanna Ricuperati parlerà oggi all’Assemblea di Confindustria Bergamo della strategia RISE (Renaissance of Industry for a Sustainable Europe). Qui sotto, il ritratto “prima impressione” da me scritto un anno fa, dopo averla conosciuta.

Il sorriso di una contadina di cuore lieto, proprio quello, è la chiave del suo successo, e ti parlo di una donna di potere, che ha un sorriso d’altri tempi, pudico e solare, che risulta così nuovo, e invece è probabilmente genetico, è il sorriso di sua nonna, che sarà stata davvero una contadina, capisci,

quel sorriso che la nonna portava nei campi, o in fabbrica, lei lo sfoggia nell’Italia postindustriale, nell’epoca del made in Italy: con quel sorriso ce la immaginiamo adolescente acqua e sapone, la vediamo ventenne ad Harvard con il golfino giallo Benetton, poi in azienda con il tailleur d’ordinanza, magari Marras, e oggi in Confindustria ingioiellata Tiffany, e sempre l’effetto di questo sorriso supera gli status,

sono Benetton, Marras e Tiffany a prendere valore da lei, da quel sorriso, non il contrario, capisci, oggi il massimo valore culturale aggiunto, il più ricercato, è il sorriso dell’ignoranza perduta,

è un sorriso che rintracciamo sui volti di donne d’altra etnia, donne del sud del mondo, mentre portano l’acqua, la vita, e ci piace, ci conquista, ci ricorda quello delle nostre nonne, ci dice carattere, e anima, freschezza, e fierezza; e di fatto è un sorriso elementare, spontaneo come fiori di campo,

capisci, con quel sorriso, la nostra donna potrebbe anche essere una grande attrice, sempre che non stia già recitando, e vorrebbe dire che è davvero brava.

(Imago: Giovanna Ricuperati. Photo by Ezio Manciucca)

 

One thought on “Ricuperati credits

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>