habemus tutorem

play this post

hatu2

olim manifesta scabrosa patefacere poetarum opus erat

un tempo manifestare argomenti scabrosi era compito dei poeti,

ad esempio quando il regime decise di massificare l’uso del preservativo

anche a costo di sfidare la Chiesa, per ragioni di salute pubblica (bordelli, militari),

chiamarono il poeta più pagato dell’epoca, anzi, dell’epoque, un certo Gabriele D’Annunzio,

e mostrandogli il prodotto gli dissero: vogliamo conquistare tutto il mercato italiano con questo articolo, ma non sappiamo nemmeno come chiamarlo,

in America e Gran Bretagna si chiama “condom”, ma con le leggi sulla purezza della lingua non possiamo usare termini stranieri.

A quel punto il poeta/pubblicitario del regime si era fatto una bella mezza grammata di cocaina degli  anni Venti,

poi aveva intinto la penna nel calamaio, e schizzando inchiostro ovunque aveva scritto direttamente sulla tappezzeria del ministero: habemus tutorem

e si era divertito a guardare le espressioni sbigottite dei grandi capitani d’industria e ministri vari di sanità pubblica.

Annoiato, aveva spiegato che habemus tutorem significa “abbiamo protezione”

ma naturalmente, aveva aggiunto, habemus totorem sarà il sottotitolo, mentre il marchio commerciale vere e proprio “sarà costituito dal suo acronimo vocalico”,

e di nuovo aveva guardato gli occhi lessi dei suoi committenti.

L’acronimo vocalico di habemus tutorem, aveva detto infine, è: “hatu”.

Era balzato in piedi indicando uno a uno i presenti: hatu? Hatu, hatu e anche hatu! Dico a voi! Quando siete “hatu per tu” con la bella Gigogin preferite prendervi sifilide, lue, gonorrea e scolo, o avere protezione, e non dal papa, ma da hatu?

Chiamatelo “hatu”, e si diffonderà per l’Italia e l’Europa,

e anche in America: perché fa rima con I love you.

Capite? Concordate? Non importa, fate come dico, per questo mi pagate a peso d’oro!

Au revoir! Anzi: hatu!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>