uno spettro si aggira per il web

play this post

tcITALIA

la gloriosa Internazionale Comunista rinasce di fatto nel maggio 2010, in una trattoria di Bologna, dove il neo-situazionista Sean Blazer e Fausto Lupetti (l’editore italiano di Debord) esaminando le bozze di stampa per l’edizione definitiva dei commentari alla società dello spettacolo dello stesso Debord, iniziano ad abbozzare i lineamenti per una risposta turbo-comunista alle contraddizione del turbo-capitalismo… il testo inizia a circolare clandestinamente sul web… mentre una parte dei delegati lo vorrebbe pubblicare e distribuire come opuscolo non autorizzato (senza alcuna insegna editoriale o autoriale) altri propongono di pubblicarlo on line…

1 thought on “uno spettro si aggira per il web

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *